I pesci nell’acquaponica (terza parte)

Pubblicato da & archiviato in Curiosità.

Riprendiamo il paragrafo dedicato ai pesci (ringrazio Pietro per la  revisione scientifica della mia traduzione). S ull’argomento “pesci” alla terza parteseguirà una quarta, sempre dal manuale “Small-scale aquaponic food production – Integrated fish and plant farming”. Non preoccupatevi se il testo s’intreccia come la storia di un romanzo d’appendice, alla fine riuniremo  ogni capitolo sul…

Piccoli agricoltori per professione …

Pubblicato da & archiviato in Storie di acquaponica.

A volte capita che chiedano ad “Akuadulza” consigli per impiantare un’acquaponica commerciale … noi consigli non ne diamo, non ne abbiamo titolo, sono troppe le variabili in gioco da governare! Comunque, che coltiviate in acquaponica o in terra, sappiate che ci vuole molta passione e a volte questa non basta. Leggete questo post di Jaclyn…

Pesci nell’acquaponica (capitolo 7 prima parte)

Pubblicato da & archiviato in Curiosità.

Proseguiamo la traduzione del manuale “Small-scale aquaponic food production – Integrated fish and plant farming” edito edito dalla FAO 7. I pesci nell’acquaponica La prima parte di questo capitolo contiene alcune informazioni sull’anatomia e sulla fisiologia dei pesci, compreso il modo in cui respirano, digeriscono il cibo ed espellono i rifiuti. Verrà introdotto il concetto…

NOTIZIE DALL’ACQUAPONICA DEL NOSTRO PRESIDENTE

Pubblicato da & archiviato in Curiosità.

Nella mia acquaponica con la stagione estiva si avvicendano pesci e colture: le insalate man mano che vengono raccolte non verranno più trapiantate in serra perchè fa troppo caldo e tendono a salire a seme, anche le trote non gradiscono l’acqua sopra i 20 gradi  e allora bisognerà via via sostrutirle con pesci che gradiscono…

PETIZIONE ALLA CASA BIANCA IN DIFESA DELL’ACQUAPONICA

Pubblicato da & archiviato in Curiosità.

A differenza che in Europa, dove le coltivazioni “fuori suolo” non possono ottenere ufficialmente la certificazione “biologica”, negli Stati Uniti questo è possibile, non solo per l’acquaponica, ma anche per la coltura idroponica effettuata con prodotti naturali. Tuttavia il Dipartimento per l’agricoltura sta valutando di fare una marcia indietro su questo tema, molti piccoli coltivatori…