L’ultiuno numero di “Report” si occupa di pesce, quello pescato come quello allevato: uno scenario inquetante dove la trasparenza è un miraggio!

Non migliora la situazione per quanto rigurada il pesce allevato (forse con qualche nota drammatica in meno per quanto riguarda la produzione nazionale), neppure per quello d’acqua dolce, al minuto -1.26.55 si parla delle trote.

In questo caso il problema sono gli antibiotici, somministrati indiscriminatamente in vasche sovraffollate a pesci animali e non. I principi attivi degli antibiotici utilizzati nel pesce sono gli stessi che si usano negli esseri umani, con il pericolo di generale fenomeni di antibiotico resistenza.

Avevamo già parlato dei problemi causati dall’allevamento del pesce qualche tempo fa a proposito del salmone, in Italia il salmone non si alleva, la trota però si e il servizio è piuttosto inquetante, sapendo che il 50% dei pesci che consumiamo e d’allevamento, praticamente quello di acqua dolce quasi tutto!

Prendetevi il tempo necessario per guardare il servizio di RAI Report, ma soprattutto, se ne avete la possibilità allevate o acquistate il pesce in acquaponica, niente antibiotici, niente mangimi medicati, niente residui chimici, con una tecnica che si affida alla natura!